Arte e Cultura dall'Italia e dall'Estero

Domenica, 22 Ottobre 2017 

La vita imita l'arte più di quanto l'arte non imiti la vita.(Oscar Wilde) +++
Italian
Albanian
English
  versione italiana
versioni shqip
english version

Dio scende all'Inferno

(AG-News) - Dedicato alla vita dei detenuti al carcere di Burrel, il romanzo "Dio scende all'inferno", 550 pagine scritte da Marçel Hila  ed edito in Italia da “Fede & Cultura” con redazione di Paolo Nardi, è ispirato a fatti realmente accaduti. Attraverso i racconti dei personaggi, il libro descrive la realtà di questo carcere che tanto assomiglia ad altre realtà sparse nel territorio del paese, ma anche descrive la repressione dalla parte del regime al di fuori, nel "grande carcere", nella vita di tutti i giorni  dove vivevano gli uomini "liberi".
Attraverso i racconti personali dei detenuti si riesce a descrivere anche un po' di storia dell'Albania del dopoguerra oltre alle tradizioni, cultura ecc.
La figura chiave del romanzo è Padre Anton attorno al quale si sviluppano molte scene e con una di queste, quella del suo perdono ai persecutori, si chiude il romanzo. Un libro per non dimenticare.